27 agosto 2016

Rifacimento bagni

L’ esperienza pluriennale della nostra azienda vi guiderà nella ristrutturazione completa del vostro bagno. Da ormai diversi anni Tecno-Eko infatti si adopera in questo settore per offrirvi le migliori soluzioni estetiche e progettuali.

In questi ultimi anni il bagno è oramai diventato il locale della casa che più richiede attenzioni, specialmente quando si parla di una ristrutturazione completa. La nostra azienda ha oramai affrontato centinaia di queste ristrutturazioni e conosce tutti i problemi a cui si va incontro quando si decide di rifare un bagno.

1^ Passo: Sopralluogo

Il primo passo, è quello di richiedere il sopralluogo da parte dei nostri tecnici specializzati, i quali, una volta prese le misure del vostro bagno, creeranno un progetto con la disposizione del nuovo. Ricordatevi infatti che potrete modificare la disposizione dei nuovi arredi per potervi garantire una maggiore praticità del futuro nuovo locale.

2^  Passo: Scelta dei materiali

Il ventaglio di prodotti che la nostra azienda è in grado di proporvi è quanto mai vasto e vario.

Non temete, i nostri consulenti sapranno guidarvi nel giusto percorso: nel nostro Showroom potrete toccare con mano centinaia di prodotti di ultima generazione, sarete quindi liberi di scegliere secondo i vostri gusti ed esigenze: potrete avere quindi un bagno personalizzato e su misura. Una volta scelti i materiali, verrà proposto un preventivo dettagliato, dove verranno specificati tutti i materiali da voi scelti e l’ installazione degli stessi, per avere un lavoro finito, chiavi in mano.

sanitari-filo-parete-esedra-collezione-bullkubik1

Visualizza l’ Arredo Bagno

vetrum1 victoria-aloe1 

3^ Passo: Inizio lavori

Nell’ arco di una giornata, i nostri operai smantelleranno il vostro vecchio bagno rimuovendo quindi tutto l’ arredo, i rivestimenti e il vecchio massetto fino alle tubature.

wp_20161022_10_57_15_pro

4^ Passo: Impiantistica

Rimosse le vecchie condutture, verranno posate le nuove in PVC, secondo le normative vigenti, e verranno disposte secondo lo schema precedentemente concordato. Verranno predisposti le nuove scatole elettriche, una cassetta di scarico, una scatola collettori a muro con relativi rubinetti, che sarà facilmente accessibile e tutte le relative mandate per acqua calda e fredda. Una volta collaudato l’ impianto, si procederà alla stesura del nuovo massetto e relativa asciugatura: ricordate che quest’ ultima ci impiega circa un giorno ma può variare a seconda delle condizioni ambientali.

piatto-bagno-mestre rif-bagno-mestre

 collettori2

5^ Passo: Pavimenti e rivestimenti

Dopo che il massetto sarà perfettamente asciugato, si procederà con la posa del piatto doccia e delle nuove mattonelle a pavimento e a muro: l’ altezza standard dei rivestimenti è di 120 cm da terra (ad eccezione della doccia), questo per garantire una maggiore traspirazione delle pareti del bagno, locale più umido di tutta la casa. Una volta asciugate le mattonelle si procederà alla loro stuccatura: anche qui, i tempi di essicazione di colla e stucco possono variare sempre a seconda delle condizioni ambientali. E sempre consigliato non avere fretta in questi casi e attendere un giorno in più per garantire un risultato ottimale.

posa-mattonelle

6^ Passo: Installazione arredi

Si procede con l’ installazione dei sanitari scelti ed il relativo allacciamento idrico, della rubinetteria, del mobile bagno e del box doccia o vasca; il tutto verrà poi accuratamente sigillato.

wp_20161028_11_50_32_pro

7^ Passo: Tinteggiatura

Per darvi un lavoro completo, daremo anche la tinteggiatura finale con materiali antimuffa e altamente traspiranti.

Ecco dunque un esempio di come verrà trasformato il vostro nuovo vecchio bagno:

prima-dopoa

Perché sceglierci

Grazie ad un unico referente avrete due enormi vantaggi: il primo, quello di poter avere una maggiore coordinazione dei lavori, e quindi una maggiore velocità di esecuzione: ecco perché nelle nostre squadre sono presenti muratori, idraulici, piastrellisti ed elettricisti. Non esistono tuttologi e un idraulico non può fare il lavoro di un elettricista, provate a pensare al semplice fatto di dover spostare l’ interruttore della lampada del bagno! Chiaramente lo può fare solo un operaio specializzato, che dovrà garantire la Vostra sicurezza in casa.

Il secondo vantaggio è quello di poter ampliare l’ oggettistica per l’ arredo bagno con tutti i materiali per l’ arredo casa: con noi potrete infatti decidere, per esempio, se sostituire la vecchia porta battente del bagno con una porta scorrevole a scomparsa per ampliare lo spazio utilizzabile. Oppure decidere di sostituire la finestra del bagno per garantirvi un maggiore isolamento ed un locale più caldo ed accogliente.

Grazie alla nostra coordinazione ed esperienza sapremmo quindi gestire al meglio i lavori di realizzazione del bagno.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Qui di seguito alcune immagini dei nostri lavori che potrete seguire Galleria Realizzazioni